Postepay Evolution conviene?

Quale documento serve per richiedere Postepay Evolution.

La Postepay Evolution si può richiedere in molti uffici postali viene rilasciata subito.
Requisito indispensabile per il rilascio della carta è essere maggiorenni. Per la richiesta servono solo documento di identità, tessera sanitaria per il codice fiscale, numero del cellulare che servirà per attivare il sistema Sicurezza Web. Che da qualche anno è obbligatorio attivare quando si richiedono le carte prepagate emesse dalla Posta.
Attivando questo sistema di sicurezza ogni volta che si usa la Postepay Evolution per pagamenti sui siti di Poste Italiane, per autorizzare il pagamento si dovrà inserire una password usa e getta, cosi chiamata perchè si può usare per una sola volta, che il sistema invierà automaticamente al numero di cellulare associato alla Postepay Evolution.

Postepay Evolution nonostante si paga un costo di rilascio di €5, il canone annuo di €10, l’imposta di bollo annuale di €2, i bonifici in entrata che vengono riconosciuti come ricarica e si pagano.
E’ un prodotto che se confrontato con quelli della concorrenza è più costoso. Inoltre esistono delle carte conto in promozione con costi più bassi. Eppure il Bancoposta è riuscito a piazzarne in un solo anno, quante le banche sono riuscite a piazzare alla clientela in anni.Nonostante stiano spingendo sull’acceleratore per piazzare le carte prepagate alla loro clientela.
Grazie al marketing e alla rete di Poste Italiane che questo è stato possibile.

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi della Postepay Evolution?

Nell’utilizzo delle carte conto come la Postepay Evolution possono esserci dei vantaggi.
Queste carte che hanno associato l’Iban possono essere utilizzate sia come carte di pagamento per pagare gli acquisti sia online che nei negozi fisici, prelevare il denaro caricato sulla carta in Italia e all’estero. Consentendo di tenere sotto controllo le spese, infatti si può spendere solo quanto caricato sulla carta, non si può andare in rosso. E consentono di andare in giro portando meno denaro contante. Un vantaggio negli spostamenti, quando si è in viaggio per lavoro, vacanza, o semplicemente per le spese quotidiane. Il denaro contante è più facile che venga smarrito, osi subisca un furto.
Ma possono essere utilizzate anche come conto corrente, per alcune operazioni come l’accredito di bonifici, il pagamento delle utenze domestiche, delle tasse, o per ricaricare il cellulare. Con costi leggermente più bassi rispetto ai costi di gestione del conto corrente. Anche se è possibile trovare conti correnti più convenienti grazie alle banche online. Ma ritorniamo ai vantaggi e svantaggi della Postepay Evolution.

Vantaggi Postepay Evolution.

I vantaggi di questa carta conto sono la possibilità di ricevere bonifici Area Sepa inviati da conto corrente bancario o postale, compreso l’accredito dello stipendio.
Un plafond più alto rispetto alle altre versioni della Postepay, compreso i massimali di prelievo e di ricarica più alti.
La possibilità di pagare per importi inferiori a €25 senza strisciare la carta, grazie alla tecnologia contacctles.

Svantaggi Postepay Evolution.

Gli aspetti negativi sono i costi, infatti per ricevere bonifici si paga la commissione di ricarica.
Perchè i bonifici in entrata vengono riconosciuti come ricarica.
L’imposta di bollo applicata al rendiconto annuale, il costo di rilascio della carta.
Non è una carta di credito.

I limiti di importo di ogni operazione dipendono dal tipo della Postepay.
In questo articolo parliamo della Postepay Evolution e la versione Standard.

Qual è il limite giornaliero di ricarica della Postepeay Evolution?

Iniziamo dal limite di ricarica giornaliero per la Postepay Evolution è di €3000, si possono fare due ricariche al giorno dallo stesso ordinante.
Identici limiti per la Postepay Standard, ma che ha un plafond più basso della versione Evolution. .
Attenzione anche a non superare i limiti di ricarica mensili.

Qual è il limite di prelievo giornaliero con la Postepay?

Sia da Postamat che da ATM bancario in Italia puoi prelevare con la versione standard fino a €250 al giorno. Se vuoi prelevare di più puoi farlo allo sportello dell’ufficio postale, in questo caso il prelievo massimo è di €3000.
Con la versione Evolution il prelievo massimo giornaliero da ATM postale e bancario sale a €600.
Anche in questo caso se vuoi prelevare puoi farlo allo sportello dell’ufficio postale, e non da ATM.
Il limite massimo di prelievo allo sportello è il plafond massimo caricato sulla carta.

Qual è il limite di pagamento con la Postepay.

Per quanto riguarda le spese, puoi pagare nei Pos fisici e online fino a €3000 al giorno.
Per la Postepay Evolution il limite di pagamento giornaliero è di €3500, mensile è di €10000.