Come avere la carta Io Studio

La carta dello studente Io Studio grazie ad una convenzione tra il Ministero dell’Istruzione e Poste Italiane dal 2014 può diventare anca una carta prepagata.
Cos’è una carta prepagata? E’ uno strumento di pagamento simile alla carta bancomat e carta di credito, che consente di acquistare beni e servizi  presso i negozi convenzionati con il circuito della carta,ma anche su internet.
Per usarla si deve caricare, ricarica che può essere fatta all’Ufficio Postale o presso le ricevitorie Sisal e tabaccherie convenzionate.
A differenza delle carte di credito e carte bancomat che sono associate al conto corrente, la carta Io Studio con funzionalità di carta prepagata non è associata al conto corrente e si può spendere solo quanto caricato sulla carta.
Non si può andare in rosso, quindi in caso il pagamento fosse superiore a quanto caricato sulla carta prepagata non fa a buon fine.

Come avere la carta dello Studente Io Studio con funzionalità prepagata.

La carta io Studio viene rilasciata agli studenti delle scuole secondarie di II grado statali e paritarie .
Se non ti è stata consegnata puoi richiederla nella segreteria della tua scuola .
La carta Io Studio così come viene distribuita consente solo di usufruire di sconti e convenzioni presso i partner che aderiscono all’iniziativa.
Ma in realtà Io Studio è molto di più è una carta prepagata Postepay.
Solo che le funzionalità di carta prepagata devono essere attivate, perchè viene distribuita agli studenti delle scuole secondarie non attiva ma solo come carta dello studente.

Insieme alla carta riceverai un codice di attivazione, non perderlo.
Perchè dovrai inserirlo quando compili online il modulo di attivazione delle funzionalità di carta prepagata.

E’ bene ricordare che non si tratta di una carta di credito ma di una semplice carta prepagata al portatore, con un plafond di appena €999.
E si può spendere solo quanto caricato anticipatamente sulla carta.
Sicuramente i ragazzi sanno quali sono le differenze tra carta prepagata e carta di credito visto che in molti usano la Postepay Junior. Versione per minore della Postepay Standard.
La carta Io Studio non è altro che una Postepay.
il vantaggio è che viene rilasciata gratuitamente.

Se il plafond della Io Studio ti sembra basso dovete sapere che può essere aumentato, ma si deve chiedere all’ufficio postale l’evoluzione della carta che la fa diventare una carta prepagata nominativa, e aumenta anche il plafond che passa da €999 a €3000.
Io Studio viene distribuita gratuitamente, ma se si vuole usarla come carta prepagata per le ricariche si paga una commissione.

Quanto costa usare la Carta Io Studio.

Attenzione che le ricariche si possono fare all’ufficio postale hanno un costi di un euro.
Anche i prelievi si possono fare all’ufficio postale ma anche presso gli ATM bancari.
Hanno un costo di €1 al Postamat, e 1,75 dagli ATM bancari.
E’ associata a un circuito internazionale e si può usare anche all’estero sia per pagare, ama anche per prelevare.

Non hai ancora ricevuto la carta io Studio?

Se hai fatto la richiesta e la carta Io Studio tarda ad arrivare puoi chiedere informazioni sul sito della carta io Studio, inviando una e-mail per sapere se hanno ricevuto la richiesta e la carta è stata emessa.

Dove trovare il pin della carta dello studente Io Studio Postepay.

Ti hanno consegnato la carta Io Studio e non il pin?
Devi sapere che carta e pin vengono consegnate separatamente. Se la carta Io Studio ti è stata consegnata dalla scuola il pin lo riceverai a casa. Ma per averlo prima dovrai attivare le funzionalità di carta prepagata. A cosa serve il pin della carta Io Studio cos’è quando va utilizzato?

Io Studio a cosa serve il pin.

Il pin nelle carte prepagate è un codice di sicurezza serve per autorizzare i prelievi presso gli aTM postali e bancari, e pagamenti nei negozi. Senza questo codice la carta non può essere utilizzata per prelevare e pagare.
Per autorizzare i pagamenti su internet ti servirà il cvv che trovi stampato sul retro della carta dello Studente.
Se hai attivato la funzionalità di carta prepagata, il pin è indispensabile per i prelievi presso i Postamat e gli ATM bancari.
Dovrai digitarlo per autorizzare il prelievo. Ti sarà chiesto anche quando effettuerai un acquisto nei negozi, dovrai digitarlo sul tastierino numerico del Pos dell’esercente per autorizzare il pagamento. Il Pos è un terminale e viene utilizzato per i pagamenti digitali.
Per gli acquisti online il pin non serve.
In pratica, senza questo numerino non è possibile utilizzare Io Studio come carta prepagata.
Ricorda che è diverso dal codice di sicurezza che trovi stampato sulla carta.

Quando riceverai il pin della carta Io Studio.

Il pin ti viene rilasciato dopo l’attivazione delle funzionalità di carta prepagata.
Per essere più precisi ti sarà spedito a casa, non ti sarà consegnato dalla scuola che ha rilasciato Io Studio. Lo riceverai all’indirizzo che hai inserito nei moduli per l’attivazione delle funzionalità di carta prepagata.

Tempi consegna pin Io Studio.

Il tempo massimo previsto per ricevere la lettera con il pin sono di venti giorni lavorativi, passato questo tempo si può chiedere un duplicato a BancoPosta chiamando il numero verde pubblicato sul loro sito. Perchè Bancoposta? Perchè gestisce le funzionalità di carta prepagata della carta dello Studente Io Studio.
Il duplicato del pin si può richiedere anche in caso fosse stato smarrito.